immagine_ConsulenzaProfessionale.png

Consulenza professionale

FOOD&BEVERAGE  /  AZIENDE, RISTORANTI, HOTEL E SPA

Nutrizionista in Cucina offre diversi servizi di consulenza sulla base delle esigenze di ogni cliente: 

    ●  Messa a punto di prodotti certificati per la qualità nutrizionale

     ●  Ideazione di ricette salutari con prodotti propri

     ●  Ideazione di menù bilanciati per le attività di ristorazione

     ●  Ideazione di prodotti novel food per aziende food&beverage

     ●  Cene con cooking show

     ●  Corsi ed eventi su misura

     ●  Consulenza nutrizionale con chef stellati per ideazione menù            e formazione del personale in 4 giorni*

       Consulenza per comunicare sui social i propri prodotti                       (prima consulenza gratuita con la scelta di uno dei servizi) 

         *Rivolto ad aziende, hotel, scuole e SPA con area ristorante.

Perché scegliere la consulenza?

La consapevolezza dell'importanza di una sana e corretta nutrizione sull'impatto del nostro stato di salute attuale e la consapevolezza della prevenzione sulle patologie future e del benessere psico-fisico tra mente e corpo, sono diventate, per fortuna, di dominio publico, oltrechè una ricerca, quasi ossessiva, dei requisiti fondamentali per la scelta e selezione di un prodotto all'interno di un'azienda, spa, ristorante etc.. Di conseguenza le aziende, i ristorante, le SPA, i bar ed i centri benessere, non solo hanno un ruolo importante  offrire un servizio partendo dalla salute e dal benessere al fine di soddisfare il cliente al 100% — ma dovranno farlo  se vogliono stare al passo con le richieste e il gradimento dei clienti.

Perché è importante questo servizio per voi?

Ad oggi abbiamo fame di due cose: di tempo, ovvero il bisogno di prodotti o servizi pratici, pronti, e di cibo fast ma pur sempre sano. La ricerca del benessere è comune a tutti! Non a caso sono sempre più in forte aumento i cibi che riportano sul packaging le seguenti diciture: "a ridotto contenuto di...", "light", "sugar free", "senza lattosio", "senza glutine"... e così via!

"

Il dottore del futuro non darà medicine, ma invece motiverà i suoi pazienti ad avere cura del proprio corpo, alla dieta, ed alla causa e prevenzione della malattia.

/    T H O M A S  A L V A  E D I S O N    /